fbpx
blog

Intervento comportamentale globale per i tic (CBIT)

Di September 22, 2014 #!31Fri, 31 Jul 2020 04:01:18 -0800p1831#31Fri, 31 Jul 2020 04:01:18 -0800p-4-08:003131-08:00x31 31am31am-31Fri, 31 Jul 2020 04:01:18 -0800p4-08:003131-08:00x312020Fri, 31 Jul 2020 04:01:18 -0800014017amFriday=3715#!31Fri, 31 Jul 2020 04:01:18 -0800p-08:007#July 31st, 2020#!31Fri, 31 Jul 2020 04:01:18 -0800p1831#/31Fri, 31 Jul 2020 04:01:18 -0800p-4-08:003131-08:00x31#!31Fri, 31 Jul 2020 04:01:18 -0800p-08:007# Non ci sono commenti

Comprehensive Behavioral Intervention for Tics (CBIT) is a behavioral intervention used to lessen the severity of tics. Individuals with tic disorders, including Tourette s Disorder, often benefit from this non-pharmacological intervention which focuses on increasing an individual s awareness of the tic, understanding factors that increase tics, and learning to perform a competing response when the urge to tic arises. Of note, research does not support the concern that new tics will emerge or existing tics will increase in severity due to participation in CBIT.

Componenti principali di CBIT

Quando si incontra un individuo viene completata una valutazione per ottenere informazioni relative a fattori che possono aumentare la prevalenza dei tic. Questo include guardare antenatio eventi che si verificano prima dei tic, nonch conseguenzeo eventi che si verificano dopo un tic. Gli antecedenti interni ed esterni possono esacerbare i tic. Un esempio di antecedente interno ? l'ansia o l'eccitazione, mentre un antecedente esterno potrebbe includere l'impostazione in cui si trova il bambino (ad es. Lezione di ginnastica, feste). Un esempio di una conseguenza del tic potrebbe essere un genitore che consente a un bambino di prendersi una pausa dai compiti quando emergono i tic. Una maggiore attenzione da parte di familiari e colleghi, nonch? bullismo o presa in giro sono anche esempi di conseguenze.

Formazione sulla consapevolezza

Durante l'allenamento della consapevolezza l'individuo descrive il tic, i fattori che aumentano la prevalenza del tic, nonch? le sensazioni fisiche e le sollecitazioni che accompagnano il tic. Nel discutere queste sensazioni fisiologiche l'individuo dovrebbe venire a identificare il impulso premonitore che tende a precedere il verificarsi del tic.

Formazione di risposta competitiva

Un impulso premonitore tende a precedere il tic, ed ? all'inizio dell'urgenza che deve essere usata la risposta concorrente. Una risposta concorrente ? spesso un comportamento fisicamente incompatibile con il tic. Ad esempio, un individuo con un tic di smorfia della bocca potrebbe stringere le labbra insieme quando prova l'impulso di tic. La risposta della competizione viene mantenuta per 60 secondi o fino a quando l'impulso scompare, a seconda di quale sia il periodo pi? lungo. Il terapista e il cliente collaboreranno per determinare la risposta competitiva pi? appropriata e questa risposta verr? praticata in sessione. Durante le sessioni, il terapeuta e il cliente discuteranno anche delle risposte in competizione socialmente poco appariscenti e di come il cliente pu? costantemente praticare la risposta in competizione in contesti di vita reale.

Supporto sociale

For children and adolescents parents often assist in helping with the homework that is completed outside of sessions, which includes the monitoring of tics and competing responses. Parents may provide prompts and reminders to use completing responses when tics are present. Additionally, it can be helpful at times to reward a child's practice of skills outside of session (i.e. completing monitoring logs, using completing responses) to small incentives to increase a child's willingness to practice skills and maintain motivation.

Andrea McLaughlin, Ph.D. is a licensed psychologist providing Cognitive Behavioral Therapy (CBT) for children, adolescents and young adults in her private practice in Park Slope, Brooklyn. She has more than 10 years of clinical experience working with children and their families. Dr. McLaughlin specializes in the treatment and assessment of anxiety disorders. Additionally, special areas of interest and expertise include working with youth with selective mutism, anxiety and depressive disorders, tics/Tourette s and ADHD. Parents are often encouraged to participate in treatment so that they can learn skills to best help their children succeed outside of sessions. She can be contacted at andream@brooklynletters.com o 919-619-1061.

Share:

lascia un commento

it_ITItalian