fbpx

Comprendere il valore di una valutazione completa per il disturbo della lettura / dislessia di Lindsay Whitman, Ph.D., Neuropsicologo pediatrico

Di 3 gennaio 2012 #! 31Sun, 18 mar 2012 11:05:37 -0800p3731#31Sun, 18 mar 2012 11:05:37 -0800p-11-08: 003131-08: 00x31 18 am31-31Sun, 18 mar 2012 11:05:37 -0800p11- 08: 003131-08: 00x312012Sun, 18 mar 2012 11:05:37 -08000511053amSunday = 3715#! 31Sun, 18 mar 2012 11:05:37 -0800p-08: 003#March 18, 2012#! 31sun, 18 mar 2012 11:05: 37 -0800p3731# / 31Sun, 18 mar 2012 11:05:37 -0800p-11-08: 003131-08: 00x31#! 31Sun, 18 mar 2012 11:05:37 -0800p-08: 003# blog

Pongo molte domande ai genitori che si preoccupano della capacità di leggere dei loro figli. In effetti, ci sono molte informazioni confuse su Internet che hanno il potenziale per indurre in errore i genitori o gli insegnanti nel comprendere i motivi per cui uno dovrebbe (o non dovrebbe) preoccuparsi dello sviluppo delle capacità di lettura di un bambino o di un adolescente. Altri genitori mi chiedono di descrivere i modi in cui una valutazione neuropsicologica o psicoeducativa può aiutare il loro bambino se viene effettivamente identificata una difficoltà di lettura. Questo articolo ha lo scopo di definire la dislessia e discutere il processo e il valore di un processo di valutazione globale.

Dislessia è un altro termine per il Disturbo della Lettura, che è il termine tecnico per le difficoltà di lettura utilizzate nel Manuale Diagnostico e Statistico-IV-TR (DSM: il manuale usato da psicologi e assistenti sociali che elenca e descrive tutte le possibili diagnosi). Al fine di soddisfare i criteri DSM-IV-TR per il disturbo / dislessia della lettura, le capacità di lettura di un bambino devono essere sostanzialmente al di sotto di quanto ci si aspetterebbe data la sua età, livello di intelligenza e istruzione (come indicato di seguito, questa discrepanza oggettiva NON è l'unico criterio né il più importante da considerare). Inoltre, la difficoltà di lettura del bambino deve interferire in misura notevole sia con la sua prestazione accademica sia con qualsiasi abilità di vita generale che richieda competenza nella lettura. Infine, se il bambino ha un problema sensoriale (ad es., Difficoltà visiva), le sue difficoltà di lettura devono essere al di sopra e al di sopra di quanto ci si aspetterebbe in base alla sola difficoltà sensoriale.

Esistono due tipi di dislessia: la dislessia dello sviluppo (ad esempio, un individuo nasce con difficoltà) e la dislessia acquisita (ad esempio, un individuo acquisisce difficoltà di lettura secondarie a un evento improvviso come un danno neurologico). La dislessia dello sviluppo è comune tra gli individui con parenti di primo grado con disturbi dell'apprendimento. Pertanto, sebbene la dislessia appaia altamente ereditabile, l'ambiente di un bambino (ad esempio, quanto i genitori del bambino incoraggiano o modellano i comportamenti di lettura, quanti libri o materiali di lettura sono presenti in casa) sembra svolgere un ruolo importante nello sviluppo di diversi tipi di profili di lettura (Haiyou-Thomas, 2008).

Ricerche recenti mostrano che ci sono chiare differenze funzionali nei sistemi cerebrali di bambini e giovani con diagnosi di dislessia dello sviluppo (Richlan, Kronbichler e Wimmer, 2011). La ricerca ha anche dimostrato che la funzionalità dei sistemi cerebrali disgregati ha il potenziale di cambiare in seguito all'esposizione a soluzioni di lettura di alta qualità (Shaywitz, Lyon e Shaywitz, 2006). In altre parole, la ricerca suggerisce che con un intervento di lettura adeguato e tempestivo, il cervello dei bambini con dislessia può cambiare per funzionare in modo più simile al cervello dei bambini senza dislessia. Ciò suggerisce che è molto importante identificare le prime vulnerabilità alle difficoltà di lettura nei bambini in modo che la programmazione di alta qualità possa essere avviata il più presto possibile. In generale, il cervello di un bambino più piccolo è più plastico o malleabile rispetto al cervello di un bambino più grande, e quindi c'è un maggiore potenziale per un cambiamento più efficiente nei bambini più piccoli. (L'identificazione delle vulnerabilità alla lettura prima dei sei o sette anni è l'ideale.)

Se sono preoccupato per mio figlio, che tipo di valutazione dovrebbe fare un neuropsicologo per valutare se mio figlio soddisfa o meno i criteri per la dislessia

Quando un bambino viene indirizzato a una valutazione neuropsicologica o psicoeducazionale, ci sono spesso preoccupazioni aggiuntive (ad esempio attenzione / concentrazione, abilità matematiche, scrittura a mano, impulsività / comportamento, umore, abilità sociali) citate oltre alla lettura. Per questo motivo, una valutazione dovrebbe essere sempre adattata al singolo bambino. Tuttavia, ci sono tre parti di ogni valutazione in cui viene diagnosticato un disturbo / dislessia della lettura che sono indispensabili.

1. I punteggi standard sui test di decodifica e / o lettura devono essere sostanzialmente inferiori rispetto ad altri bambini che hanno la sua età e / o livello di istruzione per diagnosticare la dislessia. È importante che i bambini a confronto siano stati esposti allo stesso livello di istruzione (ad esempio, se un bambino è stato molto malato per un periodo di anni e ha perso una notevole quantità di scuola, potrebbe non essere del tutto appropriato confrontarlo direttamente al suo gruppo di pari della stessa età).

2. Al fine di diagnosticare la dislessia, devono esserci prove sostanziali (attraverso la storia, l'osservazione clinica e i modelli di punteggi su un'ampia varietà di test) che stabiliscano in che misura la difficoltà di lettura può essere considerata inaspettata per questo bambino (ad es. il bambino è molto verbale, ha un buon vocabolario e dimostra abilità accademiche o di pensiero o linguistiche altrimenti forti).

3. Sebbene ricerche recenti indicano che potrebbero esserci diversi sottotipi di dislessia che includono o non includono debolezza fonologica (O Brien, Wolf, & Lovett, 2011), la comprensione tradizionale della dislessia include questa caratteristica clinica (ad esempio, difficoltà chiare e coerenti collegare i suoni alle lettere). Pertanto, una valutazione approfondita della dislessia deve indagare a fondo sulla presenza / assenza di questa qualità nelle abilità di lettura di un bambino attraverso test standardizzati di decodifica. Altri aspetti dello sviluppo delle capacità di lettura di un bambino come la fluidità della lettura orale, le capacità di ortografia e la comprensione della lettura sono anch'essi fondamentali per la valutazione della dislessia.

È comune che le scuole facciano molto affidamento sull'essenza dei criteri uno o su un modello di discrepanza (ovvero un divario di punteggio di 15 standard tra il livello di intelligenza di un bambino e il livello di lettura) per identificare le difficoltà di lettura nei bambini. Ciò riguarda non solo perché ci sono importanti variazioni tra i materiali di prova tra le scuole, ma anche perché questo approccio non cattura necessariamente la presenza o l'assenza della componente fonologica della dislessia. L'eliminazione di questa componente di una valutazione compromette l'identificazione accurata dei bambini con queste difficoltà e la fornitura di una chiara descrizione delle esigenze specifiche di apprendimento (ad es. Tipo di programma di intervento, intensità del formato di intervento), portando alla possibilità che un bambino sarà abbinato con un programma di lettura non risponde alle sue esigenze. L'abbinamento di un bambino con un tipo sbagliato di servizi può portare a quella che sembra essere una mancanza di successo quando la vera ragione della difficoltà è che i suoi bisogni non vengono adeguatamente supportati.

Quindi, in sintesi, perché un processo di valutazione neuropsicologica / psicoeducazionale veramente completo è importante se sono preoccupato per mio figlio

Come notato sopra, è molto importante identificare una difficoltà di lettura il più presto possibile in un bambino; prima un bambino riceve il giusto tipo di servizi di supporto, maggiori sono le possibilità di rapidi progressi con la riparazione. Inoltre, ci sono molte sistemazioni in classe / scuola che possono e dovrebbero essere fornite ai bambini con difficoltà di lettura che li supporteranno accademicamente e, si spera, ridurranno ansia o stress indebiti. Esempi di alloggi per bambini con dislessia possono includere (a seconda del bambino, ovviamente) tempi prolungati per il lavoro di classe e i test standardizzati, uno spazio tranquillo per completare il lavoro, la fornitura di audiolibri o servizi per prendere appunti e l'uso dell'apprendimento visivo aiutanti. In conclusione, una valutazione neuropsicologica identificherà non solo le esigenze di tuo figlio a un livello molto completo (e quindi probabilmente più accurato), ma fornirà anche un elenco completo e pratico del diretto (ad es. Classe) o indiretto altrettanto importante (ad es. , il supporto terapeutico per rafforzare l'autostima o ridurre l'ansia) ha raccomandato i servizi per supportarlo al meglio attraverso il processo di apprendimento.

Se hai dubbi su tuo figlio o domande sul fatto che una valutazione neuropsicologica o psicoeducativa possa essere indicata per un bambino, non esitare a contattarmi al 347-560-1399 per una sessione di consultazione gratuita di 30 minuti. Sentiti libero di inviarmi un'e-mail anche a lindsaywhitmanphd@gmail.com.

Riferimenti

Hayiou-Thomas, ME (2008). Influenze genetiche e ambientali sullo sviluppo precoce di linguaggio, linguaggio e alfabetizzazione. Journal of Communication Disorders, 41 (5), 397-408.

O Brien, B., Wolf, M., & Lovett, M. (2011). Un'indagine tassometrica dei sottotipi di dislessia. Dislessia, 18 (1), 16-39.

Richlan, F., Kronbichler, M., & Wimmer, H. (2011). Meta-analisi delle disfunzioni cerebrali dei bambini con dislessia. Neuroimage, 56 (3), 1735-1742.

Shaywitz, BA, Lyon, GR, e Shaywitz, SE (2006). Il ruolo dell'imaging a risonanza magnetica nella comprensione della lettura e della dislessia. Neuropsicologia dello sviluppo, 30 (1), 613-632.

lascia un commento

it_ITItalian
en_USEnglish es_ESSpanish zh_CNChinese arArabic hi_INHindi ru_RURussian fr_FRFrench de_DEGerman it_ITItalian